Sensibilità chimica multipla (M.C.S.): Incontro a Roma tra i rappresentanti dell’Associazione Malati e i Senatori del M5S

Sensibilità chimica multipla (M.C.S.): Incontro a Roma tra i rappresentanti dell’Associazione Malati  e i Senatori del M5S

Si e’ tenuto ieri un importante incontro a Roma tra i promotori della petizione popolare per il riconoscimento della malattia “ Sensibilità chimica multipla” e alcuni Senatori .
Il Sen. Cappelletti, organizzatore dell’incontro, assieme ai Senatori Ivana Simeoni, Maurizio Romani e Bartolomeo Pepe, ha ascoltato le istanze del Sig. Paolo Zanetti di Torino, e del Sig. Claudio Fiori di Crespano del Grappa, che instancabilmente si battono da anni affinchè la malattia sia riconosciuta a livello regionale e nazionale e affinché le persone ammalate possano ricevere oltre alle dovute cure, tutte le tutele sanitarie che tale patologia richiede.
Dovendo però i Senatori essere presenti in aula per delle importanti votazioni, il colloquio è proseguito con i segretari dei Senatori: Marina Della Monica, Maya Meijas e Davide Vallucci con i quali si è a lungo interloquito sulle varie tematiche del DDL n° 578. Ai segretari dei Senatori i Sigg. Fiori e Zanetti hanno anche consegnato alcuni documenti utili a fornire ulteriori elementi, da chi vive la quotidianità di questa terribile malattia.
La malattia Sensibilità Chimica Multipla (M.C.S.) è riconosciuta dall’Organizzazione Mondiale della Sanità, oltre che da vari stati Europei ed Extraeuropei ma e’ ancora priva , in Italia, di un’apposita Legislazione.

I Senatori del M5S avevano già presentato il DDL n° 578 proponente “Disposizioni in favore dei soggetti affetti da sensibilità chimica multipla (MCS), da encefalomielite mialgica (ME/CFS) e da fibromialgia (FM)

Con i Sigg. Zanetti e Fiori si è avuto un lungo colloquio sulle varie tematiche del DDL n° 578, che se approvato, sarebbe una prima risposta concreta e utile per tutte le persone colpite dalla Sensibilità Chimica Multipla e alle malattie a essa correlate.
Nel DDL si toccano tutte le tematiche che riguardano le persone ammalate : Assistenza ospedaliera, Pronto Soccorso, Edilizia Abitativa, Tutele lavorative, Centri esteri per terapie e cure, Centri di ricerca.

I pazienti affetti da M.C.S., presentano un’ipersensibilità olfattiva, chiamata Iperosmia, che aumenta centinaia di volte le loro capacità olfattive, per cui sarebbe deleterio per la loro salute se venissero visitati, fatti oggetto di colloqui, prelievi, esami, test, presso strutture che non presentassero un percorso “dedicato” e “bonificato”. Punto questo sul quale i Sigg. Zanetti e Fiori, entrambi coniugi di persone affette da M.C.S. hanno dato il loro prezioso apporto, avendo vissuto in prima persona anche se indirettamente la mancanza di tali percorsi di terapia e cura.

I Malati di M.C.S., infatti, sono costretti a vivere isolati nella propria abitazione, spesso in una sola stanza bonificata, non potendo stare in altri ambienti.

Il Senatore Cappelletti si è impegnato a seguire attentamente l’iter legislativo del Disegno di legge in sede Parlamentare.
Si è impegnato, inoltre, a sollecitare la Regione del Veneto nella persona del Presidente della Giunta Regionale del Veneto affinchè intervenga, urgentemente, presso gli organismi competenti, per attivare, in tempi brevi, tutte le procedure necessarie a superare le inadempienze concernenti la legge regionale 199, approvata il 5 marzo 2013.
Nella legge veniva sì riconosciuta la MCS quale malattia rara ma ne veniva demandata l’applicazione entro 60 giorni dalla pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale.
Di giorni ne sono passati 365, e le persone ammalate sono ancora in attesa.

La richiesta fondamentale è che la Sensibilità Chimica Multipla venga riconosciuta urgentemente a livello Nazionale, essendo purtroppo la patologia presente in tutto il territorio Italiano, in misura maggiore nelle aree più industrializzate, trafficate e cementificate.
Questo DDL n° 578, messo a punto dai Senatori del M5S, se approvato, sarebbe una prima risposta concreta e utile per tutte le persone colpite dalla Sensibilità Chimica Multipla (MCS) ed alle malattie ad essa correlate.
Si sono altresì concordati una serie di interventi e colloqui futuri se la richiesta non venisse accolta in tempi brevi.

Generating...